Che cos’è lo standard 5G?

Che cos'è lo standard 5G?

5G è lo standard tecnologico di quinta generazione per le reti mobili e offre i benefici seguenti:

  • Canali più ampi per incrementare la velocità
  • Latenza inferiore per migliorare la reattività
  • Supporto per più dispositivi

Perché il 5G?

Il 5G promette di fornire più capacità e meno latenza, oltre a servire una gamma più ampia e diversificata di dispositivi client come nessuna rete cellulare ha mai fatto. Questo risultato si ottiene grazie a tre tecnologie fondamentali che migliorano l’efficienza spettrale:

  • Radio 5G
  • Architettura di rete core flessibile
  • Edge computing mobile che sposta le risorse dal core alle posizioni in cui i dati vengono usati e generati

Come cambia l’architettura di rete in 5G?

L’architettura di rete core si differenzia radicalmente; le interfacce basate su servizi sostituiscono l’architettura a livelli delle reti precedenti con funzioni di virtualizzazione e rete, sostituiscono l’hardware dedicato con interfacce indipendenti dalla tecnologia e permettono ai dispositivi di entrare in reti Wi-Fi o cablate per accedere a servizi 5G. Questa nuova direzione delle reti 5G offre la flessibilità necessaria alle reti aziendali odierne.

Quali sono le principali differenze tra 5G e Wi-Fi 6?

La principale differenza tra 5G e Wi-Fi 6 non riguarda le prestazioni, ma piuttosto la modalità di distribuzione, i gestori, il costo e il fatto che servano o meno tutti i client attualmente in rete o solo i nuovi client con radio 5G e schede SIM.

Come interagiscono 5G e Wi-Fi?

Sia il 5G che il Wi-Fi sono stati creati per fornire velocità dei dati più alte, ridurre la latenza e supportare più dispositivi e utenti. 5G e Wi-Fi si completano e continueranno a coesistere nel futuro prevedibile. Wi-Fi 6 (802.11ax) è ideale per ambienti interni e applicazioni aziendali, oltre a fornire un’ampia mobilità tra Wi-Fi e cellulare. Sia il Wi-Fi che il 5G possono collaborare per aumentare la produttività e migliorare l’esperienza utente in un ambiente di lavoro ibrido.

Qual è l’approccio di Aruba verso 5G e Wi-Fi?

Aruba integra la rete cellulare nel networking aziendale. Aruba Air Pass™ abilita i dispositivi Wi-Fi con credenziali SIM dei principali operatori di telefonia mobile per la connessione automatica alle reti aziendali. L’esperienza cellulare negli edifici risulta migliorata, trasferendo automaticamente il carico dalla rete Wi-Fi alla rete aziendale.

Con Air Pass, gli utenti possono inviare e ricevere chiamate Wi-Fi e messaggi di testo e la rete Wi-Fi può fornire l’offload di dati ad alta velocità. La combinazione di servizio Aruba Air Pass, autenticazione Passpoint e Wi-Fi Calling (WFC) assicura una solida copertura cellulare in edifici e campus, tramite Wi-Fi.

WFC permette ai reparti IT di ottenere una maggiore redditività dalle reti WLAN esistenti, affrontare problemi di copertura e incrementare la capacità con un minimo investimento aggiuntivo. Dato il notevole aumento del tasso di collegamento degli smartphone alla WLAN con Air Pass, migliora anche l’infrastruttura Wi-Fi come sistema di sensori. Le applicazioni, ad esempio quelle di analisi degli acquisti, ottimizzazione di spazi e consumi energetici e sicurezza di rete, hanno maggiore visibilità su traffico dei dati, posizione e comportamento dei visitatori.

Aruba porta anche le reti LTE-5G private Citizens Broadband Radio Service (CBRS) nelle aziende, confermando ulteriormente che la tecnologia cellulare è pronta alla distribuzione capillare a livello aziendale. Celona, un’entusiasmante startup fondata da ex veterani di Aruba e Qualcomm, ha creato da zero la prima soluzione CBRS per un’integrazione senza problemi nelle reti aziendali. Negli Stati Uniti, CBRS semplificherà un paio di problemi delle reti LTE private: l’accesso allo spettro e il consolidamento di più operatori di telefonia mobile in un’infrastruttura a un solo livello.

Si comincia!